Caffè in capsule: conviene oppure no?

caffe-in-capsule

Il caffè è quella bevanda che, con il suo aroma, riempie le nostre case e ci accompagna durante la giornata: alcuni lo bevono a metà mattina, altri dopo pranzo, altri ancora la sera. Il caffè è capace di dare quella scossa che a molti serve per riuscire ad affrontare i vari impegni che costellano le diverse ore.

Ultimamente è molto in voga il caffè in capsule: vuoi che il risultato è meno imprevedibile rispetto a quello della moka, vuoi  che non sporca, vuoi che è comodo, fatto sta che sempre più famiglie scelgono di abbandonare il tradizionale caffè in polvere per quello in capsule. Ma è una scelta davvero conveniente, e non solo dal punto di vista economico? Ecco pro e contro:

I pro del caffè in capsule

Innanzitutto, preparare il caffè con le capsule è estremamente facile e veloce: basta inserire la capsula nella macchina, azionarla e nel giro di un minuto il caffè è pronto. Niente schizzi, niente moke da lavare; bisogna solo togliere la cialda. Inoltre, si ha un’ampia varietà di gusti tra cui scegliere: barista, espresso, espresso lungo, cortado e così via.

Il caffè in capsule è poi igienico, perché, poiché appunto è ermeticamente chiuso, è protetto dagli agenti esterni, come l’umidità o il calore, che potrebbero cambiarne il sapore.

I contro del caffè in capsule

caffè in capsule

Questo tipo di caffè ha un grosso contro: il prezzo. Infatti il caffè tradizionale, quello macinato, costa circa 10 euro al chilo, mentre quello in capsule costa circa 45 euro al chilo, per un costo a singola capsula di circa 30 centesimi. I prezzi scendono quando non si comprano capsule originali, a compatibili, ma in questo caso bisogna verificare che effettivamente vengano accettate dalla macchina che si possiede.

Alcuni chiarimenti

Ma dove finisce la plastica con cui sono fatte le capsule? Senza dubbio l’impatto ambientale delle capsule non va sottovalutato, ma tenete conto che esistono delle capsule biodegradabili, che possono anche essere aggiunte al compost.

E poi il caffè in capsule fa male alla salute? Qui entra in gioco il furano, un composto organico che si può ottenere dalla distillazione del legno, un liquido chiaro ed incolore, infiammabile e volatile, tossico e cancerogeno, che è contenuto nel caffè di qualsiasi tipo. Ma nel caffè fatto in capsule, per la preparazione che subisce, il furano è presente in quantità maggiori. Ma niente allarmismi: a meno che non consumiate una trentina di caffè al giorno, non è pericoloso.

 

In conclusione?

In conclusione dal punto di vista economico il caffè in capsule non è la scelta più conveniente, ma senza dubbio garantisce un gusto buono ed è comodo. Se scegliete di consumarlo, ricordate di acquistare una macchina di qualità come questa o questa (e di spegnerla quando non la usate!) e, per risparmiare, di acquistare le capsule quando sono in offerta.

 

 

Popups Powered By : XYZScripts.com