Focaccia genovese fatta in casa

La focaccia è un lievitato che nasce a Genova dalla geniale intuizione delle donne liguri: condire la pasta da pane con olio e rosmarino. È un alimento semplice, genuino ideale per un semplice spuntino p come merenda.
Vediamo insieme la vera ricetta genovese

Ingredienti

Ingredienti per la focaccia:focaccia_08389_16x9
Farina tipo 0 (meglio se di grani antichi) 470 g
Lievito di birra disidratato 5 g
Zucchero 16 g
Acqua 230 g
Latte 115 g
Olio di oliva extravergine 45 g
Sale 12 g
Per il condimento:
Rosmarino 1 rametto
Sale grosso 20 g

 Preparazione

Focaccia
  1. Unite in un contenitore l’acqua e il latte
  2.  In una planetaria versate la farina, lo zucchero unito al lievito quindi azionate.
  3. Dopo qualche minuto versate olio

    Focaccia

  4. Versate piano piano l’acqua unita al latte, versate solo quando la farina assorbe bene il liquido
  5. Aggiungete il sale, mai versare il sale con il lievito, l’impasto non lieviterebbe
  6. Una volta formato un impasto omogeneo trasferite un impasto su una spianatoia infarinata (va bene anche il tavolo) e lavoratelo finchè non prende forza.

    Focaccia

  7. Mettete l’impasto a lievitare in una bacinella e copritela (dovrà almeno raddoppiare il volume)
  8. una volta lievitato, rovesciamo l’impasto sulla spianatoia
  9. Diamoli una piega semplice

    Focaccia

  10. Prendiamo la telia e ungiamola bene con l’olio d’oliva
  11. Magari aiutiamoci con un pennello
  12. Stendiamo il nostro impasto sulla telia

    Focaccia

  13. Ricopriamo la superficie della focaccia con l’olio
  14. Stendiamo la focaccia tirandola
  15. Se la focaccia il restringe, aspettiamo un minuto e riproviamo finche non copre tutta la telia


    Focaccia
  16. Spargiamo il rosmarino e il sale grosso
  17. Copriamo il tutto e lasciamo lievitare ancora per almeno un ora
  18. Cuciamo a forno statico preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti

Molti si arrendono al primo tentativo, il mio consiglio è di non mollare. Ora la mia focaccia è fantastica ma per perfezionarla c’è voluto qualche volta. Un consiglio sulla lievitazione, mettete la bacinella nel forno spento, infatti la temperatura ottimale è di circa 25/28 gradi.

Buon appetito, la focaccia è pronta!!!

Fonte foto: giallozafferano.it

Commenti

commenti