Idee regalo per Natale: 3 liquori fatti in casa

Manca un mese a Natale e chi attende questa festa trepidante avrà già iniziato ad addobbare la casa. I più previdenti, avranno anche cominciato a pensare ai regali da fare per non arrivare all’ultimo momento a dover recuperare qualcosa da incartare alla bell’e meglio sperando di non fare una pessima figura. Ma raffazzonare regali di Natale non è una buona idea, in primis perché si rischia di andare incontro a fregature dell’ultimo minuto, in secondo luogo perché i migliori regali sono quelli fatti a con le nostre mani, semplici, economici e sentiti.

Regalare per Natale degli alimenti fatti in casa è un classico: biscotti, marmellate, conserve e anche liquori, magari confezionati in in un cesto di vimini insieme a frutta secca e qualche cioccolatino. In questo articolo, vogliamo darvi qualche idea per preparare alcuni liquori fatti in casa con i quali colpire e viziare i nostri parenti e amici. Ecco le nostre proposte:

Liquori fatti in casa: liquore al mandarino

liquori fatti in casa

foto: web

Il liquore al mandarino, chiamato anche mandarinetto, è preparato con un frutto di stagione e ha un sapore molto aromatico. Ha potere digestivo e si abbina bene con i dolci a base di frutta. Per prepararlo, sono necessari (le dosi sono per 2 litri):

  • 20 mandarini (biologici e quindi non trattati, perché verrà usata la sola buccia; con le fette potreste farne una marmellata)
  • 1 l di alcol
  • 1 kg di zucchero
  • 1 l di acqua

Prendete i mandarini e lavateli in modo accurato. Tagliate la scorza, utilizzando un pela-patate, avendo cura di prendere solo la parte arancione, perché quella bianca è amara. Prendete una brocca, mettetevi le bucce e e poi versatevi l’alcol. Coprite la brocca con la pellicola e lasciate macerare per una settimana dentro uno sportello della cucina. Trascorso questo tempo, versate in una pentola l’acqua e lo zucchero, mettetela sul fornello acceso e fate sciogliere lo zucchero, di modo da ottenere uno sciroppo (ci impiegherete circa 10-15 minuti). Lasciate raffreddare bene. Aggiungete allo sciroppo il contenuto della brocca e lasciate riposare per una decina di minuti. Dopo questo tempo, filtrate il mandarinetto nelle bottiglie (come questa o queste o anche questa per restare a tema natalizio). Il liquore è pronto, ma prima di essere consumano necessita di un mese di riposo.

Liquori fatti in casa: liquore alla cannella

foto: web

foto: web

Il sapore della cannella è uno di quelli che rimanda al Natale, per cui tra i vari liquori fatti in casa quello alla cannella è senza dubbio un regalo azzeccato da far trovare sotto l’albero il 25 dicembre. Per prepararlo servono:

  • 300 g di acqua
  • 300 g di alcol a 95 gradi
  • 500 g di zucchero
  • 20 g di cannella (usate la corteccia, non quella in polvere)
  • 1 stecca di vaniglia

In un mortaio frantumate la vaniglia e la cannella; poi mettetele in una brocca con 200 g di alcol, coprite con la pellicola e lasciate macerare per dieci giorni, avendo cura di mescolare una volta al giorno. Passato questo periodo di tempo, in una pentola preparate uno sciroppo di acqua e zucchero come indicato nella ricetta precedente. Lasciate raffreddare e mettetelo in un vaso che si possa chiudere ermeticamente. Filtrate poi l’alcol con le spezie e versatelo nello sciroppo, insieme ai 100 grammi di alcol inutilizzati. Mescolate, chiudete e lasciate riposare dieci giorni, dopo i quali filtrate ancora e imbottigliate.

Liquori fatti in casa: liquore al finocchio

foto: web

foto: web

Questo liquore dal sapore fresco ha un effetto diuretico. Il consiglio è di consumarlo dopo i pasti. Per prepararlo, dovete procurarvi:

  • 120 g di alcol a 95 gradi
  • 1 litro di vino bianco secco
  • 50 g di zucchero
  • 10 g di semi di finocchio
  • 10 gi di semi di anice
  • 10 g di semi di cumino
  • 10 g di semi di coriandolo

In un mortaio pestate tutti i semi, che poi verserete in un vaso insieme all’alcol e, dopo averlo chiuso con della pellicola, lascerete macerare per una ventina di giorni in uno sportello della cucina, avendo cura di agitare il tutto due volte al giorno. Trascorso questo periodo di tempo, fate sciogliere lo zucchero nel vino e poi versatelo nel vaso, mescolate, lasciate riposare per mezza giornata e poi imbottigliate. Questo liquore va consumato fresco, per cui non preparatelo troppo tempo prima della consegna.

Popups Powered By : XYZScripts.com