Pizza al trancio fatta in casa, ecco i trucchi [VIDEO]

Vi piacerebbe riuscire a fare una pizza non solo buona, ma anche leggerissima e ad alta digeribilità?
Seguite la mia ricetta e scoprirete tutti i trucchi per l’impasto, la lievitazione e la cottura. Pronti? Partiamo ….

Impasto base per una teglia di 32×36 cm.

<img src="http://i2.wp.com/faidatecittadino.it/wp-content/uploads/2015/12/come-preparare-la-pizza-al-trancio_050c65b51c6c863c7c4a27b503703945.jpg?resize=608%2C405" />
Ingredienti:

500 g di farina 0, o per pizza
2 g di lievito di birra fresco
290 g di acqua
12 g di sale
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione:

1° fase:

Preparate due bicchieri e riempitene uno con 100 g di acqua e l’altro con 50 g di acqua. Nel primo sciogliete il sale e nell’altro sciogliete il lievito. Mettete la restante acqua in una ciotola e unite un po’ di farina, a pioggia, fino ad ottenere un impasto morbido. Aggiungete l’acqua con il lievito e ancora farina. Impastate per 5 minuti, poi unite l’acqua con il sale e tutta la farina rimanente. Impastate per 8/10 minuti fino a che’  l’impasto risulta elastico,  lucido incordato , non appiccicoso  ecco a questo punto, strappando un po’ l’impasto e allargandolo, aggiungete 2 cucchiai d’olio ( ed un cucchiaino di aceto, oppure di limone).  Continuate ad impastare finche’ l’olio si amalgama e ottenete una pasta omogenea.
Potete impastare a mano, o con la macchina per il pane (programma pasta), o con un’impastatrice a gancio.
Quando la pasta è ben incordata, datele la forma di un panetto) in base al tipo di teglia. Se la teglia è tonda, formate una palla, se è rettangolare, formate un panetto più allungato ecc..
Se distribuite bene la pasta, sarà piu’ semplice, dopo, stenderla.
Lasciatela riposare, coperta, per 20 minuti.

Lasciatela riposare, coperta, per 20 minuti.

Trascorso il tempo di 20′, spolveratela con un po’ di farina e allargate l’impasto con le mani,  oppure con un mattarello,  tenendo sempre presente le dimensioni della teglia, meglio fermarsi un po’ prima.
Intanto che la pasta riposa ancora un po’, prendete la teglia, versateci un cucchiaio di olio e spennellatela, con un pennello da cucina, avendo cura di passarlo anche sui bordi (l’olio non deve essere eccessivo altrimenti, quando la pasta lievita, lo fa strabordare).
Ora, prendete la pasta e ponetela nella teglia, allargandola e allungandola, per adattarla bene alle dimensioni.
Ricordate che lo spessore della pasta non dovrà essere inferiore ai 6 mm.

Ottimo… il lavoro piu’ delicato l’avete fatto.

IMG_3701-e1427008376132

2° fase:

Prendete un legnetto appuntito tipo spiedini e bucarellate la pasta, tenendo conto che basta un foro ogni 2,5 cm. circa.
Adesso prendete l’olio e spennellate o spalmate, con le dita, tutta la superficie della pasta, compresi i bordi, quasi a schiacciarli un po’.
Mettete la teglia nel forno spento e lasciate lievitare per un minimo di 16 ore fino ad un massimo 24 ore. Ovviamente, i tempi dipendono dalla temperatura ambientale. Ho fatto una prova di 27 ore e ho notato che il picco max  di lievitazione e’ stato tra le 18\22 ore, con temperatura ambiente di 20° gradi circa.

pizza-margherita
3° e ultima fase:OK, è arrivato il momento di tirare fuori la teglia dal forno. Mettetela in un angolo dove non ci sia ne’ aria corrente, ne’ e l’aria dal forno!!!
Non toccate, ne’ bucate, eventuali bolle di lievitazione!!!
Aspettate che il forno arrivi alla massima temperatura. Per un forno elettrico, ci vorranno, circa, 40 minuti.
NON CONDITE ANCORA !!!!!!!!!!La cottura della pizza:Infornate, mettendo la teglia sul primo ripiano, in basso, per 7 minuti.

img-20150503-190603--fileminimizer-_5621671240afe

Togliete la teglia dal forno la farcite, mettendo la salsa di pomodoro e la mozzarella tagliata a dadini molto piccoli, o a scaglie sottili.
Consiglio di fare scaldare un po’ la salsa e non mettere roba fredda …
Infornate, sul secondo livello, per altri 9/10 minuti. Se, invece, vedete che, sotto, si e’ rosolata abbastanza, infornate sul terzo livello per
6/8 minuti.

Buon appetito! …. e, se possibile, non mangiatela tutta, perchè …. il giorno dopo …. è buona anche fredda ….

133319P1040800

Dicci cosa ne pensi

Popups Powered By : XYZScripts.com