5 facili portacandele autunnali fai da te

L’autunno è una stagione che ha un’atmosfera quasi magica: tra l’allegria e la malinconia, come una giornata in cui il cielo è diviso a metà tra il sole e le nubi, come le foglie dorate di un albero destinate a cadere. E perché non portarsi quest’atmosfera in casa, magari con delle belle candele profumate? Se poi il portacandele è stato fatto dalle vostre mani è ancora meglio! Ecco qualche idea facile da realizzare ispirata all’autunno:

1. Portacandele con le foglie

candele

Per creare questo suggestivo portacandele servono un barattolo, delle foglie, della rafia e una mistura composta da metà acqua e metà colla vinilica.

Come prima cosa, pulire bene l’esterno del barattolo. Poi con un pennello (se avete un pennello per colla è meglio) create uno strato colloso su una parte precisa del barattolo. Dopo aver controllato col dito che il vetro sia appiccicoso, attaccate con cura una foglia, che avrete inumidito leggermente per renderla più malleabile, premendo bene sui bordi con le dita. Poi coprite la foglia con la miscela collosa, partendo dal centro e arrivando dopo ai bordi. Se comunque le estremità dei bordi non si attaccano del tutto non c’è problema. Ripetete il procedimento per le altre foglie e poi lasciate asciugare per un paio di ore. Completate con un fiocco di rafia.

2. Lanterna con la carta

schermata-2016-10-27-alle-10-59-28

Questo portacandele è davvero semplice da realizzare. È sufficiente avere un vasetto e un sacchetto di carta, che può essere del colore che preferite. Infilate il vaso nel sacchetto, piegandone le estremità oppure tagliandole secondo il vostro gusto. Il vostro portacandele è pronto!

3. Portacandele con le ghiande

candele

Anche questo portacandele si realizza molto facilmente. Basta procurarsi un barattolo largo, un piccolo porta-lume (delle dimensioni circa di un bicchiere) e delle ghiande. Infilate il porta-lume nel barattolo e circondatelo con le ghiande. Al posto delle ghiande potete usare anche delle noci o altra frutta secca.

4. Candele galleggianti

candele

Per questa composizione, che può essere un centrotavola diverso dal solito, prendete tre vasi uguali ma di diverse altezze e riempiteli d’acqua, lasciando un paio di dita dal bordo. Poi infilate dei rametti, che potete prendere dal giardino o in un parco e posate le candele galleggianti sull’acqua.

5. Portacandele colorati

candele

Per realizzare questi portacandele dovete fornirvi di vinile adesivo, da cui ricaverete la forma di una foglia. Applicate l’adesivo sull’esterno del barattolo. Poi, con la vernice acrilica, dipingete il barattolo, stando attendi a coprire bene il vetro. Una volta asciugato, rimuovete l’adesivo e ultimate il portacandele con un fiocco di rafia o spago.

(fonti: sparkandchemistry.com/diy-enthusiasts.com/itallstartedwithpaint.com/thefamilyceoblog.com/sugarbeecrafts.com)

Popups Powered By : XYZScripts.com