Sostituire lo zucchero: 6 alternative per soddisfare la voglia di dolce

In un precedente articolo, vi avevamo detto quanto lo zucchero fosse dannoso per la salute, essendo tra le cause di alcune patologie come la pressione alta o il diabete. Non solo: stando a una recente ricerca, condotta presso l’University College di Londra, una dieta ricca di zuccheri abbasserebbe l’aspettativa di vita, perché andrebbe ad interferire con i geni della longevità.

Ma come possiamo sostituire lo zucchero nella nostra dieta? Ci sono alcune alternative naturali, ma anche alcuni cibi dolci per natura che possono soddisfare la nostra voglia di dolce. Ecco tutte le opzioni:

Stevia

sostituire lo zucchero: stevia

La stevia è un dolcificante naturale che contiene poche calorie, ma ricco di proteine, ferro, fosforo, fibre, calcio e sali minerali. Si ricava dalle foglie di una pianta sudamericana. Ha un potere dolcificante maggiore dello zucchero bianco e poiché non influenza il livello di zuccheri nel sangue viene utilizzato dai diabetici. Ha un retrogusto di liquirizia e in commercio lo si trova sia sotto forma liquida che solida. Può essere utilizzato in cucina. Solo un’attenzione: non superare la dose giornaliera di 4 mg per chilo.

Miele

sostituire lo zucchero: miele

Si può sostituire lo zucchero con il miele, il più famoso dei dolcificanti naturali. Il miele si può trovare in molte varietà e ha un alto valore energetico. È ricco di sostanze antibatteriche e antibiotiche, tanto che aiuta con il mal di gola e la tosse. In ogni caso, bisogna consumarne poco; stando alle parole di Berrino, non si devono superare i tre cucchiai al giorno. Un’altra accortezza: evitare di darlo ai neonati e ai bambini piccoli, perché questi non possiedono ancora abbastanza acidità di stomaco per contrastare eventuali spore.

Sciroppo d’acero

sostituire lo zucchero: sciroppo d'acero

Lo sciroppo d’acero si ottiene bollendo la linfa dell’acero da zucchero e dall’acero nero. Ha poche calorie, ma contiene anche del saccarosio, per cui non è adatto ai diabetici. Ha molte vitamine ed è in grado di depurare l’organismo, oltre a prevenire le infezioni.

Frutta disidratata

sostituire lo zucchero: frutta

La frutta disidratata contiene numerosi zuccheri naturali per cui può soddisfare la nostra voglia di dolce. Albicocche disidratate, mele essiccate, datteri, prugne secche e così via possono essere utilizzate al posto dello zucchero nelle torte. In ogni caso, non esagerare mai e, nel caso in cui si acquisti già pronta, attenzione che non abbia zuccheri aggiunti e non abbia i conservanti.

Marmellata senza zucchero

sostituire lo zucchero: marmallata

La marmellata non ha bisogno dello zucchero per essere dolce; basta scegliere frutti dolci per natura e usare durante la preparazione una mela ogni 500 gr di frutta. Infatti, la mela sprigionerà la propria pectina naturale e donerà alla marmellata un naturale sapore dolce. In questo modo una buona fetta di pane con della marmellata sarà una merenda sana!

Gelato alla banana fatto in casa

sostituire lo zucchero: banana

In estate possiamo preparare questo gelato fatto in casa, che riesce a sostituire lo zucchero dei prodotti confezionati con quelli naturali della banana. Per prepararlo basta tagliare a fette una banana, frullarla con del cacao o altra frutta e poi congelarla.

Popups Powered By : XYZScripts.com