Com’era la Vita Prima dello Smartphone? 8 Cose che Facevamo col Cellulare

 

cellulare

Ma vi ricordate com’era la vita prima che arrivassero gli smartphone? Prima che un telefono diventasse uno strumento non solo per chiamare, ma anche per controllare le mail, navigare in Internet, utilizzare i social media, fare acquisti, fare fotografie e così via. Prima dell’era degli smartphone, c’erano i cellulari e con loro tutta una serie di abitudini che abbiamo abbandonato e che ora ci sembrano ridicole (non che quelle degli smartphone siano da meno… qualcuno ha detto selfie?).

Tra sigle, squilli e il T9, ripercorriamo le cose che tutti facevamo con il cellulare e che sono scomparse con lo smartphone:

1. T.V.B. T.A.T.

Scrivere un SMS spesso richiedeva l’arduo compito di restare nei 160 caratteri disponibili. Ecco allora la nefasta invenzione delle abbreviazioni e degli acronimi che davano vita a messaggi che non si potevano pronunciare, all’insegna dei ke, x, tvb, tat, tvtb, cmq, qlc e così via.

2. Squillo!

Credito finito? La soluzione era una: fare uno squillo a chi si voleva chiamare (che spesso era qualcuno o qualcuna per cui si aveva un debole) e attendere. E questo poteva anche dare origine a una serie infinita di squilli all’insegna del batticuore.

3. Snake

Snake, il serpente che più mangiava più cresceva, era il re dei giochi sul cellulare: tante persone ci hanno quasi rimesso le dita per tentare di superare il proprio record e per evitare che il serpente si attorcigliasse su se stesso.

Popups Powered By : XYZScripts.com